documenti

Informazioni sui documenti validi per la Bosnia (Medjugorje)
Si riassumono qui di seguito le informazioni relative ai documenti di viaggio emessi dalle Autorità italiane ai fini dell’espatrio e riconosciuti validi presso le Autorita’ di frontiera della Bosnia Erzegovina per l’ingresso nel Paese.
Tali informazioni sono riportate sul sito web: http://www.ambsarajevo.esteri.it e si possono ottenere chiarimenti scrivendo all’indirizzo e-mail: consolare.ambsarajevo@esteri.it
I documenti validi sono i seguenti:

– passaporto ordinario, rilasciato dalle Questure dai o anni in su; I minori di 15 anni possono essere iscritti sul passaporto dei genitori ma deve essere apposta la foto sul documento che è ritenuto valido fino alla scadenza;
– passaporto collettivo, rilasciato dalle Questure dai o anni in su, per i gruppi di minimo 5 persone;
– carta di identità elettronica o cartacea valida per l’espatrio, (emessa dal 14 maggio 2011) rilasciata dai Comuni da 0 anni in su;
– carta d’identità cartacea o elettronica già rilasciata dai Comuni da 15 anni in su, anche con timbro di rinnovo ma apposto unicamente sul documento stesso e non su fogli di rinnovo cartacei allegati al documento.

Per i minori di anni 18, qualora non posseggano un documento (passaporto o carta d’identità) che indichi i nomi dei genitori o viaggino con uno solo dei genitori o da soli devono avere, oltre al documento di identificazione, una dichiarazione di assenso del/i genitore/i o di chi ne fa le veci (parenti o accompagnatori) che ne attesti l’affidamento nonché una copia del certificato di nascita per evincere i nomi dei genitori.

Non sono validi i seguenti documenti:

– tessera AT/BT;
– certificato di nascita con fotografia (rilasciato dalle Questure per i minori di anni 15);

A CAUSA DEI NUMEROSI FURTI REGISTRATI AI TURISTI NEL PAESE, ED IN PARTICOLARE A MEDJUGORJE, SI CONSIGLIA DI PRESTARE ATTENZIONE ALLA CUSTODIA DEGLI EFFETTI PERSONALI E DI MUNIRSI DI UNA COPIA DEL DOCUMENTO DI VIAGGIO, TENENDO A PARTE GLI ORIGINALI.